My default image

Walter Leonardi in scena con A-MEN al Teatro Ringhiera di Milano: gli uomini, le nuove religioni e altre crisi

Cosa succede se la realtà trascina un uomo sulla cinquantina verso una crisi mistico-esistenziale?
Da questo quid parte "A-Men", lo spettacolo interpretato da Walter Leonardi e scritto a quattro mani insieme a Carlo Gabaridni in scena fino al 17 gennaio presso il Teatro ATIR Ringhiera di Milano.

amen

Una ricerca di risposte e certezze nelle possibilità religiose proposte "dal mercato" che si risolve con un buco nell'acqua. Una riflessione sulla propria interiorità e sul mondo che ci circonda, che raggiunge l'apice con la rappresentazione di un vero e proprio rito (quasi catartico!) durante il quale vengono invocati gli idoli del nostro tempo, anch'essi in un certo senso, fantocci di una religione.

walter leonardi

L'ironia che pervade l'intera performance viene interrotta da momenti in cui il protagonista quasi dimentica il pubblico e si concentra su stesso, ricercando in dei dialoghi immaginari uno specchio attraverso il quale guardarsi dentro.
Diverse le tematiche affrontate: la società moderna, l'amore, la famiglia,la vecchiaia e infine la rinascita.
Un percorso a ritroso che ricondurrà Walter a rintracciare quelle risposte di cui va a caccia in un ideale grembo materno rappresentato da un enorme cuscino di plastica che lo avvolge completamente creando una barriera che lo separa dal mondo esteriore.

walter leonardi

Una scenografia semplice ma d'impatto, una sceneggiatura che intrattiene il pubblico, lo diverte e lo spinge al pensiero critico.

A-men. Amen.