My default image

Sanremo Giovani, live dalla città dei fiori - parte I

Tempo di musica in quel di Sanremo...domani 27 novembre avrà luogo l’evento dedicato alle nuove proposte, ovvero la selezione finale di Sanremo Giovani.
Stamattina si è svolta la conferenza stampa alla presenza del direttore artistico Carlo Conti, del direttore di Rai Uno Giancarlo Leone, del sindaco di Sanremo Alberto Biancheri e della commissione composta da Rosita Celentano, Giovanni Allevi, Piero Chiambretti, Andrea Delogu, Federico Russo e Carolina Di Domenico.

Carlo Conti

Dopo i saluti di rito e i ringraziamenti istituzionali, il sindaco della città dei fiori ha sottolineato come quella di riportare in TV Sanremo Giovani sia una nuova sfida pronta a partire. La serata di domani si svolgerà in uno studio allestito in pochi mesi lì dove prima c’era un’associazione sportiva.
L’idea, ha aggiunto Leone, è quella di portare in TV una serie di passaggi cruciali di un talent show che finalizza il tutto con la partecipazione al Festival di Sanremo. Già dallo scorso anno si è iniziato a lavorare al rinnovamento del format destinato ai giovani dando loro più spazio e non relegando le performance in tarda serata.
Carlo Conti ha parlato di una «bella scommessa televisiva»,ovvero quella di mandare in prima serata su Rai Uno 12 giovani con dei brani inediti. Quello di domani sarà l’ultimo atto di una selezione iniziata mesi fa e che ha visto partecipare 655 concorrenti. «Sarà un po’ come la scena di Flashdance in cui i partecipanti si esibiscono davanti una commissione schierata», ha detto Conti scherzando.

Carlo Conti in conferenza stampa

La serata si articolerà nel seguente modo: i ragazzi si esibiranno in gruppi da tre e la giuria ne eliminerà uno per ogni trio. Ogni componente della commissione stilerà una classifica personale degli 8 rimasti in gara e l’unione di tutte le graduatorie porterà alla scelta finale dei 6 che accederanno al Festival in programma a febbraio.

Carlo Conti ha portato con sé il suo fedele staff che fino a qualche giorno fa ha condiviso con lui l’avventura di Tale & Quale Show: il regista Maurizio Pagnussat, il maestro Pinuccio Pirazzoli, il coreografo Fabrizio Mainini e gli autori.
Attesi grandi ospiti come il regista Leonardo Pieraccioni che presenterà il suo nuovo film “Professor Cenerentolo”, Massimo Ceccherini, Biagio Antonacci e Jasmine Thompson.

Trio

Da sinistra Federico Russo, Rosita Celentano, Giovanni Allevi

Trio 2

Da sinistra Carolina Di Domenico, Piero Chiambretti, Andrea Delogu

Da parte dei componenti della commissione vari commenti sull’avventura che hanno vissuto durante le varie fasi delle selezioni. Giovanni Allevi ha sottolineato come abbia puntato molto sul cogliere l’originalità di ogni partecipante dal punto di vista tecnico-musicale. Andrea Delogu si è soffermata invece sull’importanza di dare spazio ai giovani per dare allo stesso tempo spazio a una musica giovane, a produzioni elettroniche e mix freschi. Carolina Di Domenico ha addirittura proposto di ampliare la categoria (cosa che avverrà con i big, in gara infatti sul palco di Sanremo 2016 ne saliranno 20 invece che 18).

La commissione: da sinistra Giovanni Allevi, Andrea Delogu, Piero Chiambretti, Rosita Celentano, Carlo Conti, Federico Russo, Carolina Di Domenico

Federico Russo ha aggiunto che oltre ad essere stata un’esperienza affascinante, il bello è che ogni genere musicale è rappresentato all’interno della commissione.
Fino a domani andrà in onda il Daytime alle 18:30 su Rai Uno che in questi giorni sta dando modo al pubblico di conoscere tutti i concorrenti che venerdì sera si sfideranno per partecipare alla massima competizione canora italiana.