My default image

Sanremo 2016 - serata: ospiti alla lavagna!

La seconda serata del Festival, resa fiabesca dagli abiti di Madalina Ghenea in versione Frozen, ha visto sul palco dell’Ariston un susseguirsi di ospiti che sicuramente hanno arricchito la serata con le loro performance…ma non solo.

frozen

Ecco quindi anche le loro pagelle!

eros Eros Ramazzotti: voto 9 - Il suo medley dei tempi che furono ha fatto cantare tutti noi in sala stampa in modalità “karaoke dopo la quinta vodka”…e ci è piaciuto un sacco! Si presenta sempre con un look abbastanza tamarro, si emoziona davanti alla compagna e ringrazia il palco che l’ha aiutato a trovare la sua terra promessa. Figliol prodigo.

bosso Ezio Bosso: voto infinito. Come ha sottolineato Carlo Conti, una standing ovation all’uomo e all’artista. «La musica come la vita si può fare in un solo modo, INSIEME.» Questo il messaggio con cui il maestro si congeda dal pubblico dell’Ariston. Una performance che mette i brividi e ci ricorda che gli unici limiti sono quelli che ci poniamo noi stessi. Chapeau.

kidman Nicole Kidman: voto 9 e ½ (perché si è fatta aiutare a scendere le scale!) - Mette tutti d’accordo con la sua bellezza e la sua eleganza. Conti dice «quando arriva lei il mondo si ferma» ma poi prende l’ascensore fino al piano -2, chiedendole su che tipo di lettera vorrebbe che venisse apposto il francobollo che l’Australia le ha dedicato. Con la famosa diva di Hollywood si parla di eroi moderni e di violenza sulle donne. Di famiglia e figli. E di musica ovviamente. Conversazione un filo banale ma pur sempre meglio di quando la Cabello si fece massaggiare i piedi da John Travolta!

nino Nino Frassica: voto 10 e lode – Comicità, cambi di giacche per battere il record di look maschili (solo Frassica poteva pensarci!) e intervista doppia con Gabriel Garko che subisce con ironia (anche perché Gabriè, contro Nino non c’è partita!). E poi arriva il momento serio che parla del mare e del gioco, della guerra e dei morti tra le onde, dei bambini che ogni giorno perdono la vita durante i viaggi della speranza sui barconi. Un grande Frassica che regala emozioni e si commuove.