My default image

Sanremo 2016 - 1ª serata: le pagelle dei cantanti

Si alza il sipario sulla 66ª edizione del Festival di Sanremo. Dopo le varie polemiche (che in fondo fanno parte dell'evento) di questi giorni, la serata si apre con un momento Amarcord che ripercorre tutti i vincitori del festival di sanremo...chi trionferà nel 2016?
La puntata si apre con un omaggio a David Bowie sulle note di "Starman" e Carlo Conti, impeccabile in smoking, dà il via alla kermesse canora.

Ecco dunque le pagelle dei cantanti in gara in questa prima serata:

fragola Lorenzo Fragola - "Infinite volte": voto 6 - Vestito in modo elegante (un po' da matrimonio forse) propone un brano pienamente nel suo stile...storie d'amore struggenti a 20 anni...fragoline in estasi! Rompe il ghiaccio!

noemi Noemi - "La borsa di una donna": voto 8 - Raffinata in un abito nero che esalta il colore dei capelli e l'incarnato del viso. Ottimo make up. La canzone parla e racconta una storia. Racconta delle donne, del loro mondo, delle loro vite. Approvata.

dear jack Dear Jack - "Mezzo respiro": voto 4 - Fosse stata la finale di Amici, Rudy Zerbi si sarebbe strappato i capelli che non ha. Rimandati a mai più.

iurato Caccamo Deborah Iurato e Giovanni Caccamo - "Via da qui": voto 5 - Lei abbinata al direttore d'orchestra pronti per il ballo di capodanno. Lui concentrato su se stesso come l'ultimo dei narcisi. Troppo coreografati, finti.

stadio Stadio - "Un giorno mi dirai": voto 7 e 1/2 - Poca voce ma tanto cuore. Padre e figlia dentro una canzone che vorrebbe essere urlata ma che non viene supportata dalle corde vocali. Alta qualità.

arisa Arisa - "Guardando il cielo" : voto 0 per il look! Sembra scappata da un ospedale psichiatrico. Ma dove l'ha pescato quel vestitino/pigiama? Arrestatela! Voto per canzone e voce: 7 ...la solita Arisa.

ruggeri Enrico Ruggeri - "Il primo amore non si scorda mai": voto 8 e 1/2 - Il palco dell'Ariston come fosse casa sua. Non fa rimpiangere i vecchi tempi e si presenta con un brano moderno. Animale da Sanremo.

bluvertigo Bluvertigo - "Semplicemente": voto 8 - Catarsi di Morgan che si presenta in una versione chic e "no make up" al festival. Con la benedizione di Carlo Conti torna all'Ariston dopo 15 anni (era il festival di santa Raffaella dei biondi) insieme ai suoi compagni. Canzone molto bella...ma del resto chi ha mai dubitato della genialità di Marco Castoldi in (p)arte Morgan? Peccato per la voce. Cavallo pazzo.

hunt Rocco Hunt - "Wake up": voto 7 - Il ritornello mi ha fatta sentire in una lezione di fitness....One moooore! Però forse è l'unica canzone che rimane in testa e coinvolge...almeno la sala stampa (siamo cattivissssimi!!). Promossss, uè uè!

fornaciari Irene Fornaciari - "Blu": voto 6 - Canzone sanremese acchiappa consensi. Parla di attualità e Conti sottolinea la profondità del testo. Comunque non mi ha convinta. Stile elegante e delicato. Sufficiente con potenziale!

Nel prossimo post le pagelle sugli ospiti, conduttori e vallette!

Stay tuned...