My default image

In teatro…”Tutto può accadere”

Prendete una normalissima famiglia napoletana dei nostri giorni, aggiungete ironia in abbondanza, una spolverata di romanticismo e preparatevi perché…Tutto può accadere!

È questo il titolo del nuovo spettacolo di Alberto Pistacchia andato in scena sabato 14 novembre al Teatro Blu di Milano.

Un’ opera esilarante che mischiando abilmente musical, commedia degli equivoci, realtà quotidiana e tradizione partenopea riesce a divertire il pubblico portando sul palco una situazione straordinaria in circostanze ordinarie.

La trama ruota intorno all’amore di un nipote (Alberto Pistacchi) per la propria nonna (Maddalena Trani), signora sveglia e acuta ma che non gode di buona salute, la quale ha un solo desiderio: vedere il ragazzo felicemente fidanzato.

Con l’aiuto degli zii (interpretati da Gustavo La Volpe e Annamaria Schiattarella) e del surreale cugino Nicola ossessionato dal mondo dei social network (Umberto Noto), Gabriele riuscirà a convincere la nonna che Serena (Camilla Maffezzoli) è la donna della sua vita? Sarà vero amore tra i due?

In una società dove spesso i valori più importanti sembrano svaniti, in Tutto può accadere, emerge quanto a dispetto di tutto, ciò che rimane fondamentale sia rendere felici i propri cari…anche a costo di qualche piccola bugia. Una divertente commedia che parla di amore in un modo mai sdolcinato e noioso, che ironizza sui rapporti virtuali che spesso penalizzano quelli reali, che mette in mostra le fragilità di tutti noi (anche di chi ha un gran successo nella vita!) strappando sempre una risata allo spettatore.

- Visto il successo riscosso (la prima data è stata sold out), probabilmente verrà programmata una replica. -