My default image

Sanremo live...in conferenza stampa con Elio e le storie tese

News dalla sala stampa...ecco un po' di pillole live, ora al Palafiori di Sanremo.

Si definiscono una sorta di collettivo h24...ecco la conferenza stampa con ELIO E LE STORIE TESE.

elio

Volete esportare la vostra musica in zone come la Russia ed emulare Toto Cutugno?

Ci stiamo tentando da anni ma ci respingono sempre! Al momento siamo stati in Svizzera, Londra, Croazia, Campione e San Marino.

Che concept c'è dietro il vostro nuovo album?

Il concept è mettersi lì e parlare di quello che ci accade tutti i giorni. Praticamente è lo stesso fin dal primo disco. Ci rendiamo conto che alcune cose continuano ad accaderci e altre cambiano.

Se ascolti "Vincere l'odio" al contrario c'è qualche messaggio nascosto?

Se ascolti tutto il disco al contrario senti "Wish you were here" dei Pink floyd!

disco elio

Secondo voi la bruttezza salverà il mondo?

La bruttezza per noi è fondamentale. Se la guardi da un certo angolo è bella...tutto sta nel trovare l'angolo giusto!

Non si rischia di diventare conformisti portando sempre pezzi sperimentali e innovativi al Festival?

Secondo me il rischio di apparire conformisti al festival si corre di più portando canzoni che per il 98% sono uguali!

Qualcosa in più sul disco...

È un bel disco dove ci siamo divertiti e impegnati al massimo. Abbiamo ri-coinvolto il nostro produttore dei primi dischi. È il primo disco della carriera che siamo riusciti a fare uscire nel corso del festival!

Come avete preso il "tradimento" di Rocco Tanica che ha preferito la sala stampa al palco?

Si è trattato di un malinteso e lui soffre tantissimo la lontananza...ma ha firmato un contratto che lo obbliga a fare la rassegna stampa con Carlo Conti! ...è un continuo abbracciarci e abbandonarci!